Informativa privacy (GDPR) e cookies

Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa privacy (GDPR) e cookies

 

Lo scopo dell'informativa privacy è di fornire la massima trasparenza relativamente alle informazioni che il sito raccoglie e come le usa.

 

In ottemperanza degli obblighi derivanti dalla normativa nazionale (D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali, e successive modifiche) e europea (Regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR), il presente sito rispetta e tutela la riservatezza dei visitatori e degli utenti, ponendo in essere ogni sforzo possibile e proporzionato per non ledere i diritti degli utenti.

 

I cookies sono piccoli file prodotti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente, tramite il browser quando lo si visita.

 

I cookies possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc... Possono essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa.

 

I cookies possono essere del sito che si visita (locali) o di terze parti.

 

Ci sono diversi tipi di cookies:
Cookies tecnici: che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità del servizio erogato.

 

Cookies di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata

 

Cookies di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione

 

Cookies flash per la visione di video

Ecc...

 

Tuttavia il presente sito pone in essere ogni sforzo possibile per tutelare la privacy degli utenti e minimizzare la raccolta dei dati personali.


Quindi, quando si accede al nostro sito web, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookies.

 

Tutto questo è per migliorare i nostri servizi.

 

Usiamo Google Analytics e Microsoft Bing per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookies aggiunti da Google Analytics e Microsoft Bing sono disciplinate dalle relative norme sulla privacy dei rispettivi fornitori.

 

Se volete potete disabilitare i cookies.
Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.

 

Dati raccolti

Il presente sito raccoglie dati degli utenti in due modi.

- Dati raccolti in maniera automatizzata

Durante la navigazione degli Utenti possono essere raccolte le seguenti informazioni che vengono conservate nei file di log del server (hosting) del sito:

- indirizzo internet protocol (IP);

- tipo di browser;

- parametri del dispositivo usato per connettersi al sito;

- nome dell'internet service provider (ISP);

- data e orario di visita;

- pagina web di provenienza del visitatore (referral) e di uscita;

- eventualmente il numero di click.

Questi dati sono utilizzati a fini di statistica e analisi, in forma esclusivamente aggregata. L’indirizzo IP è utilizzato esclusivamente a fini di sicurezza e non è incrociato con nessun altro dato.

 

Periodo di conservazione dei dati

I dati raccolti dal sito durante il suo funzionamento sono conservati per il tempo strettamente necessario a svolgere le attività precisate. Alla scadenza i dati saranno cancellati o anonimizzati, a meno che non sussistano ulteriori finalità per la conservazione degli stessi.

I dati (indirizzo IP) utilizzati a fini di sicurezza del sito (blocco tentativi di danneggiare il sito) sono conservati per 90 giorni.

I dati per finalità di analytics (statistica) sono conservati in forma aggregata per 24 mesi.

 

Misure di sicurezza

Trattiamo i dati dei visitatori/utenti in maniera lecita e corretta, adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire accessi non autorizzati, divulgazione, modifica o distruzione non autorizzata dei dati.
Ci impegniamo a tutelare la sicurezza dei tuoi dati personali durante il loro invio, utilizzando il software Secure Sockets Layer (SSL), per le aree sensibili ove si login e password, che cripta le informazioni in transito. Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai dati categorie di incaricati coinvolti nell’organizzazione del sito ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, hosting provider).

 

Plugin Social Network

Il presente sito incorpora anche plugin e/o bottoni al fine di consentire una facile condivisione dei contenuti sui vostri social network preferiti. Quando visiti una pagina del nostro sito web che contiene un plugin, il tuo browser si collega direttamente ai server del social network da dove è caricato il plugin, il quale server può tracciare la tua visita al nostro sito web e, se del caso, associarla al tuo account del social, in particolare se sei connesso al momento della visita o se hai recentemente navigato in uno dei siti web contenenti plugin social. Se non desideri che il social network registri i dati relativi alla tua visita sul nostro sito web, devi uscire dal tuo account del social e, probabilmente, eliminare i cookie che il social network ha installato nel tuo browser.

Sul presente sito sono installati plugin con funzioni di tutela avanzata della privacy degli Utenti, che non inviano cookie o accedono ai cookie presenti sul browser dell’Utente all’apertura della pagina ma solo dopo il click sul plugin.

La raccolta e l’uso delle informazioni da parte di tali terzi sono regolati dalle rispettive informative privacy alle quali si prega di fare riferimento.

- Facebook (si invita a leggere l’informativa cookie sul sito del fornitore)

- Twitter (si invita a leggere l’informativa cookie sul sito del fornitore)

- Google+ (si invita a leggere l’informativa cookie sul sito del fornitore)

 

Diritti dell'utente

Ai sensi del Regolamento europeo 679/2016 (GDPR) l'Utente può, secondo le modalità e nei limiti previsti dalla vigente normativa.

 

Aggiornamenti

La presente privacy policy è aggiornata alla data del 14 Gennaio 2019

 

S.I.P.S. Società Italiana Prosegugio "Luigi Zacchetti"

Ad Maiora!

Deroga al “REGOLAMENTO DEL DERBY NAZIONALE PER CANI DA SEGUITA SU LEPRE E CINGHIALE – art. 2, comma 1”

In virtù di quanto deliberato durante il Consiglio Nazionale SIPS, tenutosi il giorno 02 Maggio 2022, si comunica che per il solo svolgimento del derby su cinghiale, che si terrà nei giorni 05/06/07/08 Maggio 2022 ad Arezzo (AR), si andrà in deroga a quanto previsto nel “regolamento del derby nazionale per cani da seguita su lepre e cinghiale – art. 2, comma 1”, costituendo batterie da un massimo di n. 5 (cinque) turni.


Il nuovo regolamento, è presente anche nella consueta sezione "Regolamenti" in formato pdf.

 

COME GIÀ COMUNICATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA SIPS
NON AUTORIZZERÀ ALCUNA PROVA DELLA STESSA TIPOLOGIA CONCOMITANTE
CON LE DATE PREVISTE PER LE MANIFESTAZIONI NAZIONALI

 

30/31 Marzo 1/2 Aprile 2023 - Campionato italiano Lepre Rimini
10/11/12 Marzo 2023  - Campionato Sociale lepre Ascoli Piceno

 

AVVISO IMPORTANTE
- DOCUMENTI DA PRESENTARE PER SVOLGIMENTO PROVE -

Con la presente, siamo a richiedere ( ENTRO 12 GIORNI dallo svolgimento della manifestazione) mail in Segreteria SIPS contenente i documenti sotto riportati per poter effettuare le prova in conformità alle Linee guida Enci-Covid-19.

ALLEGATI PER PROVE LAVORO COVID-19

  1. MODULO AUTOCERTIFICAZIONE  solo PER PROVE IN RECINTO (allegato)
  2. PEC MAIL OPPURE FOGLIO PROTOCOLLATO DAL COMUNE di svolgimento della prova contenente l’INFORMATIVA DELL’EFFETTUAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE IN DATA DAL--------AL--------IN LOCALITA’-----------
  3. confermare l’assenza di ordinanze o di limitazioni, nelle località di svolgimento della manifestazione, riguardanti la PSA (solo nelle Regioni interessate da PSA)
  4. giuria prova

Grazie per la collaborazione

Segreteria SIPS

scarica
AUTOCERTIFICAZIONE PROVE TRACCIA RECINTO


Attività ENCI: Covid 19, ordinanza del Ministero della Salute del 28.4.2022

Si fa riferimento all’ordinanza del Ministero della Salute del 28.4.2022, in vigore a partire dal 1° maggio 2022, in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica da Covid-19. Recepite tali norme si informa che:

- per le Delegazioni ENCI
si conferma che non sarà obbligatorio esibire una delle certificazioni verdi valide per accedere presso le Delegazioni. Si raccomanda l’utilizzo almeno delle mascherine chirurgiche sia per gli utenti della Delegazione che per il pubblico.

- per le manifestazioni

  • si conferma che non sarà obbligatorio esibire il green pass per partecipare in qualunque veste a manifestazioni svolte all’aperto e al chiuso;
  • resta obbligatorio fino al 15 giugno 2022 l’uso della mascherina ffp2 durante lo svolgimento delle manifestazioni organizzate al chiuso;
  • si raccomanda l’uso della mascherina durante lo svolgimento delle manifestazioni organizzate all’aperto qualora non possa essere garantito il distanziamento sociale;

- per i corsi di addestramento
si conferma che non sarà obbligatorio esibire il green pass per partecipare ai corsi di formazione per addestratori e handler. Si raccomanda l’uso della mascherina, sia al chiuso che all’aperto, qualora non possano essere garantite le regole di prevenzione sanitaria sulla base del rischio di contagio (es. distanziamento sociale, finestre aperte);

- per le assemblee, convegni e congressi
si conferma che non sarà obbligatorio esibire il green pass per partecipare alle assemblee, convegni e congressi. Si raccomanda l’uso della mascherina qualora non possano essere garantite le regole di prevenzione sanitaria sulla base del rischio di contagio (es. distanziamento sociale, finestre aperte).
 

                          Il Presidente                                                                                   Il Direttore Generale
                           Dino Muto                                                                                       Fabrizio Crivellari

 

AVVISO SEGRETERIA SIPS: RICHIESTA CODICE FISCALE SEZIONE ED IBAN

Spett.li Sezioni Provinciali SIPS


In previsione dell’utilizzo della Piattaforma ENCI PROVE, siamo a chiedere gentilmente di aprire un conto corrente intestato alla Sezione Provinciale e di richiedere il codice fiscale della Sezione stessa  presso gli sportelli dell’Agenzia Entrate di Vostra competenza territoriale  .

 Qualora ne siate già in possesso, si prega gentilmente d’inviare i Vostri dati presso la Segreteria SIPS tramite mail all’indirizzo info@prosegugio.it oppure via fax al n. 0377/ 802234 

 ·         NOME SEZIONE : ______________________________ 

·         CODICE FISCALE:  _____________________________ 

    ·         IBAN : ________________________________________ 

·         INTESTAZIONE IBAN : __________________________ 

 

 Certi della sua fattiva collaborazione, si coglie l’occasione per porgere i più cordiali saluti.

 

                                                                                   La Segreteria SIPS

scarica
richiesta codice fiscale

URGENTE RICHIESTA RESO TESSERE ANNO 2021

Con la presente, siamo a richiedere ENTRO E NON OLTRE LA DATA DEL 30 APRILE 2022 la restituzione delle TESSERE NON UTILIZZATE DELL'ANNO 2021.

Per ogni tessera non resa dovrà essere versato l’importo pari ad € 5.00 cad. ( come richiesto da ENCI) in Segreteria SIPS al seguente CODICE IBAN IT 87 Y 02008 32771 000004066450 oppure tramite bollettini postali di Conto Corrente Postale n° 13702220.

N:B: Si comunica che la mancata regolarizzazione NON CONSENTE  l'invio e la registrazione di ulteriori tessere !!

Segreteria SIPS

 

 News Enci del 29 Marzo 2022 -Attività ENCI: Covid 19, Decreto Legge 24 marzo 2022, n. 24

Si fa riferimento alle disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell'epidemia da COVID-19 che prevedono normative volte a favorire il rientro nell’ordinario, in conseguenza della decisione del Governo di cessazione dello stato di emergenza. Recepite tale norme si informa che:

  • per le Delegazioni ENCI
    in analogia a quanto previsto per accedere ai pubblici uffici, servizi postali, servizi bancari e finanziari, INPS, INAIL e altro, dal 1 aprile 2022 non sarà obbligatorio l’esibizione di una delle certificazioni verdi valide per accedere presso le Delegazioni. L’utilizzo almeno delle mascherine chirurgiche sia per gli utenti della Delegazione che per il pubblico resterà obbligatorio fino al 30 aprile 2022.
    Fino al 30 aprile 2022 l’accesso per gli over 50 che svolgono la propria attività lavorativa presso le Delegazioni ENCI è consentito previa esibizione (almeno) del green pass base. Resta comunque in vigore l’obbligo vaccinale per tale categoria fino al 15 giugno 2022.
  • per le manifestazioni
    • dal 1 aprile 2022 al 30 aprile 2022 è necessario possedere almeno il green pass base (da vaccinazione, guarigione o test) per partecipare in qualunque veste a manifestazioni svolte all’aperto;
    • fino al 30 aprile 2022 è ancora necessario possedere il green pass rafforzato (da vaccinazione o guarigione) per partecipare in qualunque veste a manifestazioni svolte al chiuso;
    • l’uso della mascherina ffp2 durante lo svolgimento delle manifestazioni, se organizzate al chiuso e all’aperto, resta obbligatorio fino al 30 aprile 2022.
  • per i corsi di addestramento
    dal 1 aprile 2022 al 30 aprile 2022 sarà necessario possedere almeno il green pass base (da vaccinazione, guarigione o test) per partecipare ai corsi di formazione per addestratori e handler. L’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie resta obbligatorio fino al 30 aprile 2022;
  • per le assemblee, convegni e congressi
    fino al 30 aprile 2022 continuerà ad essere obbligatorio il possesso del green pass rafforzato (da vaccinazione o guarigione) per partecipare alle assemblee, convegni e congressi. L’uso della mascherina resta obbligatorio fino al 30 aprile 2022.

Eventuali disposizioni che l’ENCI assumerà in seguito a misure che il Governo potrebbe adottare in caso di recrudescenza del fenomeno epidemiologico Covid-19 saranno prontamente comunicate. In ogni caso, ENCI entro il 30 aprile 2022 comunicherà gli aggiornamenti.

 

                               Il Presidente                                                                                     Il Direttore Generale
                                 Dino Muto                                                                                          Fabrizio Crivellari

Avviso Importante - Campionati SIPS 2022


A seguito di delibera Consiglio Nazionale SIPS tenutosi in data 21/01/2022 , causa situazione pandemica Covid-19 in corso e causa PSA , siamo a comunicare la posticipazione dello svolgimento dei Campionati SIPS su lepre e cinghiale a data da definire.

Riguardo il Campionato italiano SIPS su lepre in data  24/25/26/27 marzo 2022 in località Treviso è da ritenersi  annullato per motivi legati alla situazione pandemica attuale.

Segreteria SIPS

 

AVVISO IMPORTANTE-RICHIESTA INVIO TABULATI TESSERE ANNO 2022

All’att.ne SEZIONI SIPS

Con la presente, in previsione delle prossime Elezioni SIPS che si terranno in data 09/04/2022, siamo a richiedere gentilmente l'invio dei tabulati TESSERE anno 2022 con allegata copia contabile di pagamento a convalida degli stessi.

Si ringrazia per la collaborazione

Cordiali saluti

La Segreteria SIPS

 

Relativamente alle prove per razze da seguita nelle regioni  EMILIA ROMAGNA ,  LOMBARDIA, LIGURIA, PIEMONTE, TOSCANA si comunica quanto segue:

 per poter procedere alla ratifica della giuria riferita alle prove rientranti nelle regioni di cui alla delibera presidenziale (12 gennaio 2022), tenuto conto della successiva delibera presidenziale (27 gennaio 2022), siamo a richiederVi di confermare l’assenza di ordinanze o di limitazioni, nelle località di svolgimento della manifestazione, riguardanti la PSA.

Segreteria SIPS

 

DELIBERA PRESIDENZIALE N° 05/22

In relazione alla delibera presidenziale n. 3/22 del 12 gennaio 2022 relativa alla Peste Suina Africana (PSA), con la quale sono state sospese le ratifiche delle prove già omologate dall’ENCI, riferite a specifiche tipologie di verifiche zootecniche nelle Regioni Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana;

considerato che, al momento, la situazione epidemiologica data dai casi accertati di positività di Peste Suina Africana resta circoscritta alle zone definite dalle ordinanze emanate dalle Regioni,

vista l’urgenza determinata dai tempi tecnici

DELIBERA

di confermare la sospensione delle ratifiche delle prove interessate, omologate dall’ENCI, solo se rientranti nelle località appartenenti a Province che ricadono nelle aree per le quali le Regioni hanno disposto specifiche ordinanze restrittive.

 

 

Il Presidente
Dino Muto

Milano, 27 gennaio 2022

 

 

NEWS DEL 12 GENNAIO 2022

 

                                                                                                     DELIBERA PRESIDENZIALE N° 03/22

 

Visti i casi accertati negli ultimi giorni di peste suina africana (PSA);
considerata la nota del Ministero della Salute (Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari) del 11 gennaio 2022 avente ad oggetto: peste suina africana: resoconto riunione tecnica Ministero, Regioni, Cerep, ISPRA e stante le limitazioni in essa contenute circa le attività praticate con l’ausilio del cane;
visti i decreti emanati dalle Regioni Lombardia ed Emilia Romagna che hanno recepito le indicazioni del Ministero della Salute;
considerato che dette limitazioni riguarderanno anche le Regioni direttamente interessate o confinanti di Liguria, Piemonte e Toscana;
considerati i richiami negli atti amministrativi alla Legge 11 febbraio 1992 n. 157 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeotermica e per il prelievo venatorio”;
considerata la necessità di prevenire la diffusione dell’infezione sul territorio nazionale;
stante l’urgenza determinata dai tempi tecnici

DELIBERA

di sospendere fino a data da destinarsi le ratifiche delle prove già omologate dall’ENCI, a far data dalla presente delibera, per le seguenti tipologie di verifiche zootecniche previste nelle Regioni Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana:

• Prove per razze da Seguita
• Classiche per razze da ferma
• Caccia su selvaggina naturale per razze da ferma
• Caccia per Cirnechi dell’Etna
• Caccia per Spaniel
• Caccia per Retriever
• Caccia per razze Bassotti e Terrier
• Caccia su Traccia, in superficie e riporto;
• Cani da soccorso in superficie
• Coursing amatoriali
• Prove IGP per razze di utilità e difesa
• Ricerca del tartufo per Lagotto Romagnolo
• Prove per cani su ovini su terreno libero

i partecipanti alle tipologie di prova sopra elencate organizzate nelle restanti Regioni, se provenienti da Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana, dovranno aderire al Protocollo di disinfestazione dei mezzi di trasporto definito dall’ENCI, al fine di prevenire il diffondersi della PSA in altre Regioni.

Il Presidente
Dino Muto

Milano, 12 gennaio 2022

https://www.enci.it/enci/news/psa-nuove-disposizioni-per-le-prove

COVID-19: nuove disposizioni per manifestazioni e corsi addestratori

Facendo riferimento alla news pubblicata il 4 gennaio 2022 in materia di COVID-19 (sotto riportata), si informa che le condizioni previste per lo svolgimento delle manifestazioni e dei corsi di addestramento calendarizzati dall’ENCI nelle Regioni in zona Bianca e Gialla vengono estese alle Regioni in zona Arancione. Alle condizioni indicate, dunque, le manifestazioni e i corsi ratificati potranno essere svolti nelle Regioni in zona Bianca, Gialla e Arancione.

https://www.enci.it/enci/news/covid-19-nuove-disposizioni-per-manifestazioni-e-corsi-addestratori

 

COVID-19: NUOVE DISPOSIZIONI

COVID-19 - D.L. n. 221 del 24 Dicembre 2021  e D.L. n. 229  del 30 dicembre 2021 - proroga stato di emergenza al 31.3.2022 - nuove disposizioni in merito allo svolgimento delle manifestazioni e corsi di addestramento.

 

Stante la recrudescenza del fenomeno epidemiologico Covid-19, considerate le nuove misure urgenti emanate dal Governo, tenuto conto delle precedenti disposizioni ENCI in materia, si conferma lo svolgimento delle manifestazioni e dei corsi di addestramento calendarizzati dall’ENCI limitatamente alle Regioni in zona Bianca e Gialla, fermo restando:

  • il rispetto delle disposizioni di distanziamento sociale e di prevenzione;
  • la trasmissione all’ENCI della documentazione attestante la richiesta di rilascio autorizzazione da parte degli organismi/autorità territoriale competenti (Sindaco, Comune, Regione, ATS, Polizia Locale, ecc.) al fine di avere preventiva conferma/autorizzazione allo svolgimento;
  • la sottoscrizione della Dichiarazione di accettazione e del rispetto delle Linee guida ENCI delle misure contenitive del contagio da SARS-COV-2 (Covid 19) per la ripresa delle manifestazioni ENCI (solo per le manifestazioni).

 

La partecipazione alle manifestazioni e ai corsi di addestramento, anche all’aperto, per tutte le persone coinvolte in qualsiasi veste (es. organizzatori, esperti giudici, conduttori, proprietari, docenti, candidati, tecnico delegato) è subordinata alla presentazione del green pass rafforzato (detto anche super green pass) e all’uso delle mascherine FFP2.

In tali luoghi, salvo il caso in cui la ristorazione non sia un servizio accessorio previsto secondo le normative vigenti, è vietato il consumo di cibi e bevande.

 

https://www.enci.it/enci/news/covid-19-nuove-disposizioni

Avviso Importante - Campionati SIPS 2022

Si comunica che stante l'evolversi della situazione pandemica relativa al covid-19 e alla PSA ( Peste Suina africana) , le decisioni per lo svolgimento delle manifestazioni dei Campionati Sociali Sips su lepre e cinghiale sono rimandate nella riunione del Consiglio Direttivo convocato per il giorno 21 Gennaio 2022.

Cordiali saluti

Pigliacelli Roberto

 

RICHIESTA INVIO DOCUMENTAZIONE IN SEGRETERIA SIPS

ENTRO VENERDI 04/03/2021

Spett.li Presidenti Provinciali Sezioni SIPS ,

Con la presente, si richiede come indicato nello Statuto  ed in previsione della prossima Assemblea Elettiva SIPS che si terrà presso HOTEL LINK 124 Via S. Leonardo, 124, 43122 Parma -PR in data 09/04/2022,  l'invio in Segreteria tramite mail o fax  ( info@prosegugio.it oppure fax 0377/802234 )  ENTRO E NON OLTRE la data di VENERDI 04/03/2022 la seguente documentazione:

  1. COPIA DEL VERBALE DI NOMINA PRESIDENTE PROVINCIALE SIPS ANNO 2022
  2. COPIA DEL Verbale Assemblea soci Anno 2022 per Approvazione Bilanci
  3. BILANCIO CONSUNTIVO  ANNO 2021
  4. BILANCIO PREVENTIVO ANNO 2022

Sicuri di un Vostra puntuale attivazione , cordialmente

Segreteria SIPS

Nel 2014 è esplosa un’epidemia di PSA in alcuni Paesi dell’Est della UE. Da allora la malattia si è diffusa in numerosi Paesi.

La Peste suina africana (PSA) è una malattia virale, altamente contagiosa e spesso letale, che colpisce suini e cinghiali. NON E’ TRASMISSIBILE AGLI ESSERI UMANI, ma ha un vasto potenziale di diffusione, tanto che un’eventuale epidemia di PSA sul territorio italiano potrebbe ripercuotersi pesantemente sia sul comparto produttivo suinicolo che sulle attività antropiche, conseguentemente alla definizione delle aree di restrizione dove vengono vietate le attività di campo.

Il virus è assai stabile e dotato di una buona resistenza in ambiente esterno e può rimanere vitale anche fino a 100 giorni, sopravvivendo all'interno dei salumi per alcuni mesi o resistendo alle alte temperature.

La scorsa settimana è stato rinvenuto un caso positivo di Peste Suina Africana nella popolazione di cinghiali che insiste in un’ampia area montuosa a cavallo delle regioni Piemonte e Liguria. Il sospetto è stato avanzato il 5 gennaio dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte Liguria e Valle d’Aosta sulla base della positività al test di prima istanza su un campione prelevato dai servizi veterinari della ASL di Alessandria in ottemperanza a quanto previsto dal piano nazionale di sorveglianza per la PSA; il caso è stato confermato dal Centro di Referenza Nazionale il giorno 6 gennaio ed immediatamente le autorità competenti a livello nazionale e locale si sono attivate per applicare quanto previsto dal manuale delle emergenze. È stata identificata un’area infetta che comprende circa 60 comuni ed illustrata nella mappa seguente.

Nel 2019 ENCI, proprio a seguito delle notizie preoccupanti provenienti dall'Europa, in merito alla diffusione della PSA, ha promosso e realizzato un progetto denominato “Utilizzo di unità cinofile addestrate al rilevamento delle carcasse di cinghiale come strumento di prevenzione e controllo della peste suina africana, con il patrocinio di ISPRA, LEGAMBIENTE, SIEF (Società Italiana di Ecopatologia della Fauna) e Università Federico II di Napoli, Dip. di Medicina Veterinaria. Lo scopo del progetto ha riguardato proprio la creazione di binomi conduttore-cane idonei al rilevamento delle carcasse di cinghiale, da utilizzarsi in operazioni di monitoraggio nell'ambito dei progetti di prevenzione e controllo della Peste suina africana. 

All'inizio del 2015, con diverse direttive europee è stato evidenziato il ruolo epidemiologico delle carcasse nel mantenimento della patologia nel territorio, e la loro individuazione e successivo smaltimento secondo buone prassi sono strategie previste nell'elenco delle misure da attuare per il controllo della PSA nei cinghiali selvatici nell'UE

Nell'area infetta, il numero e la tempistica delle carcasse rilevate è l'unico strumento disponibile per seguire l'intero processo di diffusione, compresa l'individuazione delle diverse fasi dell'evoluzione dell'infezione (Guberti et al., 2018).

Con questo studio pilota ENCI ha offerto il proprio contributo tecnico per le attività di formazione di operatori con cani da detection, addestrati al rilevamento delle carcasse.

A ottobre 2020, al termine della formazione, le prime unità cinofile hanno sostenuto una verifica pratica alla presenza di osservatori del Centro di referenza nazionale per la PSA che ha sede presso IZS di Perugia. Le verifiche effettuate hanno confermato come i cani specializzati possano essere uno strumento efficace nelle operazioni di sorveglianza passiva della PSA. Il 30 ottobre 2020 il progetto è stato presentato al MIPAAF.

                                                                                                                                            

News del 10 gennaio 2022 -  Enci Soci e Delegazioni Manifestazioni Progetti Enci for conservation

 

SI COMUNICA L'AVVENUTA SPEDIZIONE IN DATA 03/12/2021 DELLE TESSERE 2022 TRAMITE CORRIERE SDA

CORDIALI SALUTI

 

SEGRETERIA SIPS

 

Con riferimento alle nuove misure urgenti emanate dal Governo per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, si informa che per lo svolgimento di manifestazioni (prove, esposizioni e raduni), assemblee, convegni, corsi di addestramento è d’obbligo per tutte le persone coinvolte in qualsiasi veste (es. organizzatori, esperti giudici, conduttori, proprietari, docenti, candidati) essere in possesso del super green pass (detto anche green pass rafforzato).

Si ricorda che solo le persone vaccinate o guarite dal Covid-19 avranno il super green pass, valido in tutto il Paese per le attività di cui sopra, anche se organizzate in zona bianca.

Il super green pass è in vigore dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022 (salvo proroghe).

Si ringraziano tutti i cinofili per la collaborazione e per il senso di responsabilità.

Il Presidente
Dino Muto

 

A seguito di notizie fuorvianti, in merito all’utilizzo di collari satellitari, diffuse a mezzo social, si ribadisce che la materia è compiutamente normata dagli articoli 5, 10 e 13 del Regolamento delle verifiche zootecniche per cani da seguita, a mente dei quali nessuno strumento coercitivo è consentito, mentre è consentito l’uso di collari che abbiano esclusivamente la finalità di reperimento del cane.

Detti apparati potranno essere attivati comunque soltanto dopo il termine del turno di prova.

 

A PARTIRE DAL 01 GENNAIO 2020

"Nuove procedure amministrative per il pagamento delle manifestazioni ENCI"

In riferimento alla circolare Enci n. 19181 FC/rv del 18.11.2019 comunichiamo le nuove modifiche per l’inserimento dei dati prove e per le nuove procedure dei pagamenti delle manifestazioni.

Si richiede tassativamente di attenersi a quanto indicato, grazie per la collaborazione .

Segreteria SIPS


Nuove procedure amministrative per pagamento manifestazioni SIPS

scarica il calendario della sips

F-7519_06 Modulo dati esposizione o raduno

scarica il calendario della sips

F-7520_09 Modulo dati prova

scarica il calendario della sips

 

All’Italia la Coppa Europa per Segugi in Muta

Superlative è il giusto aggettivo per descrivere le prestazioni dei nostri tre equipaggi di Segugi Italiani a Pelo Raso.

Ad Auribail, vicino Tolosa, nei Midi Pirenei, dipartimento francese dove le canizze fanno da sottofondo al territorio, l’italia si è aggiudicata la Coppa Europa per Segugi categoria mute.

Il gradino più alto del podio è andato alla muta di Giovanni Petruccioli, un Segugista conosciutissimo nel mondo dei Cani da Seguita. I suoi Segugi hanno dato spettacolo alle centinaia di appassionati europei che hanno assistito alla prestazione, in particolare evidenza la cagna Giada che ha ottenuto l’unico C.A.C.I.T. nella categoria mute.

Al secondo posto l’altra muta italiana, di Gionata Amorini e Carlo Generotti, anche i loro Segugi sono stati autori di un’ottima prestazione.

Al quinto posto ancora una muta italiana, quella di Luciano Ciccarelli.

In un paese a forte vocazione segugistica, l’Italia ha messo a segno un grande risultato dimostrando ai transalpini che la qualità dei suoi Segugi Italiani sono eccelse e che la selezione e la gestione della razza sono in grande salute.

Un plauso al selezionatore della squadra italiana nominato dall’Enci, Gianni Gaino, che con la collaborazione di Italo Capri e della Pro Segugio Nazionale, ha saputo scegliere gli equipaggi che hanno assicurato alla Cinofilia Italiana questo grandioso successo.

Un grazie agli esperti giudici italiani nominati dall’Enci, Gianluca Di Giannantonio, Vincenzo Ferrara e Rober Scotto che hanno fatto parte delle giurie internazionali ad Auribail.

Complimenti ai nostri conduttori Giovanni Petruccioli, Gionata Amorini, Carlo Generotti e Luciano Ciccarelli che con la loro professionalità e competenza sono riusciti a conquistare questi fantastici risultati in casa francese.